Giornata della TERRA.❤

Lettera dalla terra..

Cari bambini della Terra,
vi scrivo questa lettera per chiedere il vostro aiuto.
Sapete chi sono? Sono il vostro pianeta, la Terra.
Ma sono molto più di un semplice pianeta. Io sono la vostra
Dimora. Sono vostra Madre Terra e, proprio come voi, sono
unica e quindi sono molto speciale. Ho bisogno di amore e di
cure, proprio come voi.... Ora lasciate che vi chieda una cosa:
quando vi guardate allo specchio che cosa vedete?
Naturalmente vedete i vostri occhi. Vedete i vostri capelli, il
vostro naso e la vostra bocca e, se sorridete, vedete i vostri
denti. Sapete che cosa vedo io quando mi guardo allo specchio?
Vedo tutti gli animali che camminano sulla mia terra.
Vedo tutti gli uccelli che volano nel mio cielo. Vedo tutti i
pesci, le balene e i delfini che nuotano nei miei oceani.
E tutti questi animali che io vedo sono i miei figli.

Ma c’è qualcos’altro che vedo allo specchio. Vedo tutti voi!
Vi vedo perché anche voi siete miei figli. Siamo tutti una
grande famiglia... ma molte persone ancora non sanno di essere
miei figli e che tutti gli animali sono i loro fratelli e le loro
sorelle... Gli animali mi hanno detto: “Siamo preoccupati,
Madre Terra. Abbiamo paura, perché le nostre dimore vengono
distrutte da persone prive di buon senso alle quali non importa
nulla dei danni che provocano. Non sanno che noi siamo i loro
fratelli e le loro sorelle...”
Di che cosa pensate che io abbia bisogno?...
Ho bisogno che mi amiate. Questo è tutto...
Vi amo con tutto il cuore,
Madre Terra
Prometto di prendermi cura della
Terra…

e di lavorare affinche il

Mondo..

sia un posto piacevole per Tutti

Il mio amico Blu

Il 2 aprile è la Giornata Internazionale della Consapevolezza dell’ Autismo.

“…Una volta l’autismo era visto come l’effetto del tocco delle fate che avevano rapito il senno dei bambini…..Noi pensiamo invece che il senno di questi bambini custodisca la “speranza e la purezza ” che grida la sua offesa alla follia dell’umanità tutta. “

Cit. Pensare per l’essere.

Quest’anno a scuola abbiamo proposto la delicata storia del Gattino Blu.

Una favola per parlare di Autismo ai bambini in occasione della giornata della consapevolezza.
Scritta da Tiziana Capocaccia,

La favola racconta la vita di una famiglia di gatti, ciascuno con le sue caratteristiche fisiche e caratteriali, tra di loro spicca Blu, un gattino speciale, che vede e vive il mondo in modo diverso da tutti gli altri. Blu è un gattino autistico.

La storia introduce e descrive,  favolando, un tema delicato come quello dell’autismo.

Lo fa attraverso le parole delicate della favola che crea, con la magia della metafora, la distanza di sicurezza psicologica che permette di trattare anche i temi più difficili.