Marilu’ e i 5 sensi

Il bambino non “impara”, ma costruisce il suo sapere attraverso l’esperienza e le relazioni con l’ambiente che lo circonda.” (Maria Montessori)

. Il progetto “Marilù e i 5 sensi”  nasce dal desiderio di accompagnare i bambini alla scoperta dei 5 sensi, per favorire sia l’acquisizione di capacità percettive che l’espressione di sensazioni ed emozioni.

. Il bambino, in questo periodo della sua vita, si relaziona con gli altri e con l’ambiente attraverso tutto il suo corpo, egli infatti è costantemente a contatto con una realtà caratterizzata da svariati stimoli: tattili, visivi, uditivi, olfattivi, gustativi.

I 5 SENSI

“Occhio che vedi la luce e i colori

dimmi se anch’io sono fatto di fiori!

Orecchio che senti rumori e i suoni:

quando io grido, la voce ha dei tuoni?

Naso che senti le puzze e i profumi,

dimmi se anch’io faccio odore di fumi.

Lingua che senti il dolce e il salato:

il mio sapore l’hai mai assaggiato?

Mano che tocchi la forma e il colore,

questo tamburo che senti è il mio cuore!”

Il testo prescelto è” La storia di Marilù e i 5 sensi” di Carlo Scataglini ed. Erickson.

Marilù è una bambina molto curiosa e il suo migliore amico è proprio un tipo

speciale: è un albero che sa parlare e lo fa esclusivamente attraverso le

filastrocche. Ed è quest’albero a regalare alla sua piccola amica la risposta più

adatta alle domande che la bambina gli rivolge….

E non si tratta di domande di poco conto.

L’albero delle filastrocche

I personaggi della storia.

Albero delle filastrocche, Marilu’,

la farfalla arcobaleno e i 5 sensi

Marilu’… e la paura del colore nero!

“Giochiamo con le paure”😲

Aiutiamo i bambini attraverso la storia di Marilù a conoscere e controllare

l’emozione della paura.

La paura 🙄 viene rappresentata dal colore nero.

E.. nel bosco nero nero
sbuca fuori un occhio vero
salta in su,
salta in giù
e all'improvviso dice" BUUUU"
"Oh che paura!!!!"
esclama Marilù...
...poi sorride e dice:
"E' un piccolo scherzino!! Ora mangiamoci un cioccolatino"

TANTI AUGURI!!! NONNI❤❤

Nel calendario dei santi, il 2 ottobre è dedicato agli Angeli custodi.
Non è quindi un caso che, il 31 luglio 2005, con la legge 159 il Parlamento italiano abbia scelto proprio questa data per l’istituzione anche nel nostro Paese della Festa dei nonni.
Perché gli anziani sono da sempre (e lo stanno diventando sempre più) un punto di riferimento fondamentale all’interno delle nostre famiglie e della società nel suo complesso. E il senso di questa ricorrenza è proprio quello di rinsaldare il legame tra diverse generazioni, con il “grazie” tributato dai nipoti ai loro nonni.

Dei nostri nonni vi voglio parlare

in modo che voi li possiate apprezzare;

son gentili, molto affettuosi

in ogni occasione generosi.

I nonni ci sanno sempre ascoltare

e fanno di tutto per accontentare;

forse ci viziano, è la verità

ma lo fanno solo per troppa bontà.

stilisierte herz thema bild 2 - Lizenzfreies Foto - #15772992 | Bildagentur  PantherMedia